“Un Santo, una città, una festa di popolo e di cavalli”

11665549_10204745524302968_1455466429868111095_nIn questa breve affermazione c’è il sunto della Festa e Fiera di San Savino, Patrono della città di Ivrea.

Sicuramente alcuni secoli fa, a fianco della festa patronale, nacque la Fiera di San Savino legata principalmente ai cavalli. L’antica passione degli Eporediesi, i cittadini di Ivrea, fonda le sue radici fin dall’epoca romana e forse ancor prima visto che autori antichi e moderni hanno sostenuto e sostengono che il nome “Eporedia”, attribuito dai Romani al primitivo villaggio gallico sorto a ridosso del ponte sulla Dora, significava “Stazione di cambio di cavalli”; ed ancora, secondo un’altra interpretazione, il nome “Eporedia” sarebbe stato composto dall’unione della parola “epos” analoga  a “hippos”, cioè cavallo in greco, e dalla voce gallica “reda” che significa carro, quindi “carro trainato da cavalli”.

Ancora da testi antichi si desume che la nostra città, fin dal cento a.c. divenne colonia romana e sede di fiorenti fiere, mercati, commercio di cavalli e transito di carovane commerciali e militari verso i valichi alpini che conducevano in Gallia ed in Elvetia, le attuali Francia e Svizzera.

4829fSecondo altri storici esisteva ad Ivrea un’accademia per i giovani militari romani che venivano addestrati al maneggio ed alla guida dei cavalli, sito denominato “Stallabia”. Tali legami e tanti riferimenti ai cavalli legano la storia di Ivrea al passato, come al presente, attraverso un filo conduttore che in due secoli non si è mai esaurito: la cultura equestre e l‘infinita passione per quello splendido animale che è il cavallo. Quindi come potrete ben comprendere, il cavallo ha rappresentato dal punto di vista economico-commerciale un importante tassello per la vita della nostra città.

Questo spiega come la Fiera Cavalli di Ivrea si sia conservata nei decenni e sia, ancora oggi, una delle manifestazioni più importanti in Piemonte e in Italia. Soggetti dal manto lucido, dalle code sapientemente intrecciate secondo un’antica tradizione, criniere al vento o abbellite da decorazioni colorate per valorizzarne l’armonia del collo e del capo, sono visibili nel cuore della città ed alla portata del folto pubblico.

0050FFFiore all’occhiello la Sfilata di Attacchi di tradizione, sfilata che da alcuni anni si svolge in notturna con circa 90 carrozze trainate da splendidi cavalli presentati singolarmente, in pariglia, in tiro a quattro, in tandem, o in tiri composti da più di 6 soggetti.

E ancora, la splendida e commovente Processione Religiosa per le vie cittadine, presieduta dal Vescovo di Ivrea Mons. Edoardo Aldo Cerrato, le Autorità della città e del territorio e tanta gente comune.

E poi tanti altri eventi che ogni anno colorano e caratterizzano la Festa.

Nei giorni di Festa la città si anima di intere famiglie che si sentono, in diverse forme, protagoniste della manifestazione. I bimbi possono avvicinare, accarezzare, montare gli amati cavallini ponies messi a diposizione dai Circoli Ippici della zona.

Gli Eporediesi, abitanti del territorio Canavesano, vivono queste giornate in allegria, onorando un Santo e sempre di più manifestando la loro passione per quello splendido animale che è il cavallo.

Vicepresidente Dottor Aldo Bessero

Ultime Notizie

1207, 2016

PREMIAZIONE FIERA EQUINA SAN SAVINO 2016 – DOMENICA 10 LUGLIO

E’ il cavallo frisone castrone di Luisa Zanetto e Pier Carlo Filipetto di Albiano che si aggiudica il titolo di Best in Show, ossia il miglior soggetto tra tutte le categorie presentate,  dell’edizione di san Savino […]

607, 2016

Old Ranch Ferrero

Proprio alle porte di Chivasso, in frazione Pogliani, si può respirare aria western nell’Old Ranch Ferrero. Il nome stesso suggerisce che l’attività principale è la monta americana e lo si può facilmente dedurre dalle numerose […]

607, 2016

Il Circolo Ippico “Lo Sperone” di Caravino

Massimo Filisetti e la moglie Sara gestiscono il Circolo Ippico “Lo Sperone” che si trova proprio sulla collina di Caravino: un ambiente caldo ed accogliente per chi vuole avvicinarsi all’attività equestre a livello amatoriale, ma […]

607, 2016

Sabato 9 Luglio 2016 – Parco Dora Baltea

A causa di alcuni problemi tecnici, il programma di Sabato 9 luglio ha subito una variazione; al posto della gara di Jackpot-barrel rancing e pol balding prevista, infatti, si terrà uno spettacolare carosello western a […]

507, 2016

“Cavalli e Cavalieri nel Canavese”: Gruppo Storico “I Credendari” e Gruppo Storico Medioevale “I Nocturna”

I CREDENDARI (www.credendari.it) sono un gruppo storico molto noto nella città di Ivrea: la loro origine prende spunto dalla storia della città che fonda le sue radici nell’epoca romana, quando i Credendari erano il “governo” della città […]

507, 2016

“Cavalli e Cavalieri nel Canavese”: Martino Raghetto (in collaborazione con Equiseto di Paolo Perucca)

Chi  era presente domenica 3 luglio ad Ivrea in occasione dei tiri lunghi, ha già avuto occasione di vedere Martino ed il suo splendido cavallo andaluso Ibero esibirsi. Ma, mentre domenica Martino ci ha mostrato […]

Main Partners